martedì 11 maggio 2021

Il leader mondiale delle farmacie a sconto - Una società a dividendo con forti potenziali di crescita per tutte le fasi del mercato


Approfittando del buon momento di breve termine del titolo, nel report di oggi reinvestiamo parte della liquidità disponibile in portafoglio, derivante dagli ultimi dividendi incassati, su una società operante nel settore strategico della salute, con oltre 10.000 punti vendita e forti prospettive di crescita di utili e ricavi per i prossimi anni. In aggiunta, questo nuovo investimento dovrebbe generare da subito un aumento di circa 50 dollari di rendita aggiuntiva per il nostro portafoglio.

La settimana appena trascorsa è stata caratterizzata da risultati record per i nostri portafogli, sulla scia del buon andamento di Wall Street, con l'indice S&P500 che ha chiuso venerdì scorso a 4232,6 punti, nuovo massimo storico. In questo contesto, ben 10 società appartenenti al nostro portafoglio Top Analisti hanno messo a segno rialzi superiori al 6% nelle ultime cinque sedute, dopo la pubblicazione di risultati trimestrali migliori delle attese. Su queste basi, venerdì scorso il portafoglio Top Analisti ha ottenuto il giudizio massimo di cinque stelle per la performance ad un anno da parte del portale TipRanks, classificandosi nel primo 2% del campione, alla posizione no. 7.700 su ben 403.494 portafogli monitorati dal portale, e un guadagno medio di 35,18% per ciascuna transazione, con una percentuale positiva del 95% (150 su 158 transazioni).

2

Anche se il nostro obiettivo rimane focalizzato sulla produzione di flussi elevati di dividendi crescenti nel tempo, questo risultato in termini di performance assoluta ci conforta sulle potenzialità delle nostre strategie basate sui fondamentali di sovraperformare nel lungo termine con qualsiasi andamento di mercato.

In particolare, al primo posto settimanale tra i titoli del nostro portafoglio troviamo Leggett & Platt, quotata sul Nyse con simbolo LEG e codice Isin US5246601075, con un rialzo settimanale di +15,8%. La società distribuisce un dividendo del 2,9% annuo con 47 anni consecutivi di crescite. Dalla data della nostra prima raccomandazione del 28 agosto 2012, questo investimento ha generato un guadagno per il nostro portafoglio pari a +141,7%. Fondata nel 1883 ed oltre 20.000 dipendenti, la società progetta e produce componenti di arredamento che commercializza in tutto il mondo, con una vasta gamma di letti ornamentali e regolabili, meccanismi d'acciaio, molle, sospensioni, telai e tubolari in acciaio per sedie, accessori, tessuti di arredamento e moquette. In aggiunta, la società produce e commercializza banchi, vetrine e scaffalature per negozi di abbigliamento, schienali, dispositivi di controllo, rotelle, e telai per sedie e poltrone da ufficio, tondini, fili e biglie in acciaio, tubi in acciaio saldati, tubi in titanio e nichel, sistemi di supporto lombare e massaggio, sistemi e sospensioni per sedili, cavi di controllo per il settore auto, motori a bassa tensione, macchine per la lavorazione di fili in metallo, macchine per cucire industriali e rifiniture interne per van e rimorchi. Dopo i forti rialzi delle ultime giornate, Leggett & Platt appare sopravvalutato e su queste basi preferiamo attendere eventuali storni prima di prendere ulteriori posizioni sul titolo.

Al secondo posto, con un rialzo settimanale di +14,3% troviamo Energy Transfer LP, quotata sul Nyse con simbolo ET e codice Isin US29273V1008. La società distribuisce un dividendo elevato, pari al 6,6% annuo. Fondata nel 2002 ed oltre 11.000 dipendenti, questa azienda possiede e gestisce circa 15.000 chilometri di gasdotti per il trasporto di gas naturale, tre impianti di stoccaggio di gas naturale in Texas, e circa 19.600 chilometri di metanodotti che collegano diversi stati. Possiede inoltre circa 7.600 chilometri di gasdotti NGL (gas naturale liquido), impianti di frazionamento e stoccaggio di NGL e propano, con una capacità di stoccaggio di circa 45 milioni di barili. Nonostante il forte progresso settimanale, il titolo offre ancora buoni potenziali di crescita. Attualmente, i 10 analisti internazionali che seguono la società assegnano un rating STRONG BUY (1,3) con un target medio pari a +19,2% dalle attuali quotazioni. In aggiunta, gli analisti di Morningstar attribuiscono al titolo il rating massimo di cinque stelle con un potenziale pari a +88% rispetto al valore intrinseco calcolato.

Al terzo posto per guadagno settimanale, con un progresso di +11,4% nella settimana, troviamo una società leader nel settore della salute, che risulta da tempo tra i nostri favoriti. Dalla data del nostro primo inserimento in portafoglio di aprile 2019, il titolo mostra già un forte progresso di +54%. Nonostante il guadagno già ottenuto, questa società presenta ancora brillanti prospettive per i prossimi anni. Dopo la pubblicazione dei risultati trimestrali che hanno battuto le stime degli analisti e confermato ancora una volta le ottime prospettive aziendali per il futuro, approfittiamo oggi del buon momento di mercato, per aumentare l’esposizione sul titolo, generando da oggi un ulteriore aumento della rendita complessiva del portafoglio. Nella seconda parte del report analizziamo nel dettaglio le potenzialità del nuovo investimento.

Portafoglio Top Analisti - Analisi dei dividendi

Nel mese di aprile 2021 abbiamo incassato un totale di 20 dividendi per il modello Top Analisti, per un controvalore complessivo pari a 3.741 dollari. Dal 2010 ad oggi, i dividendi incassati hanno contribuito per il 36,5% della performance complessiva del portafoglio, con un incremento della rendita di +96% nel periodo. Grazie alle crescite costanti delle entrate, e al potente effetto leva generato dall'interesse composto, il rendimento attuale dei dividendi rapportato ai nostri prezzi di medi carico (yield on cost) ammonta oggi ad un significativo 8,2% annuo, rispetto al 3% annuo calcolato sugli attuali prezzi di borsa e all'1,3% annuo dell'indice S&P500. Complessivamente, il totale dei dividendi incassati negli ultimi 11 anni è stato quasi pari all'intero capitale originariamente investito. A questo dato si aggiungono tutte le forti plusvalenze realizzate nel periodo.

2

Vediamo ora nel dettaglio le variazioni da apportare ai nostri tre modelli di portafoglio, inclusi nell’abbonamento di Secondo Livello da 19,99 euro mensili sottoscrivibile con carta di credito o bonifico bancario online.

Portafoglio Top Analisti

Descrizione portafoglio Top Analisti: Questo particolare portafoglio è attualmente uno dei più replicati dai nostri abbonati, e racchiude  in un unico modello le raccomandazioni di un pannello di alcuni tra i maggiori analisti e Guru internazionali, presenti nelle migliori classifiche di reddito e performance. Composto attualmente da oltre 60 società internazionali quotate sul Nyse e sul Nasdaq, Top Analisti si è trasformato nel corso degli anni in una vera macchina da reddito, con oltre 250 cedole accreditate ogni anno ai partecipanti e un dividendo incassato in quasi ogni giorno lavorativo dell’anno. Nel file PDF relativo al portafoglio, aggiornato ogni settimana e scaricabile ad inizio report, è indicata la percentuale investita su ogni titolo. In questo modo, ciascun abbonato può replicare il portafoglio con precisione, con importi superiori o inferiori a quelli indicati, semplicemente aumentando o diminuendo le singole quantità da acquistare per ogni titolo con la stessa proporzione suggerita nel modello.

Fondamentali portafoglio Top Analisti: Sulla base delle ultime chiusure di borsa, il portafoglio presenta un dividendo medio atteso pari al 3% annuo. Il price earning medio del portafoglio è pari a 18,9 volte gli utili attesi per il prossimo anno (Forward P/E). Il Pay Out medio è pari allo 0,8. Il Pay Out indica la percentuale dell’utile annuo destinata agli azionisti come dividendo. In generale, preferiamo società che mantengono livelli di Pay Out più contenuti, a garanzia di ulteriori incrementi delle cedole anche per il futuro. Attualmente il portafoglio presenta una rischiosità inferiore al mercato, con un Beta pari a 0,9. Il Beta è una misura del rischio di una azione e misura la variazione attesa del rendimento del titolo per ogni variazione di un punto percentuale del rendimento di mercato. Una azione con un Beta superiore a 1 tende ad amplificare i movimenti di mercato (il titolo è più rischioso del mercato). Al contrario, una azione con Beta compreso tra 0 e 1 tende a muoversi nella stessa direzione del mercato (il titolo è meno rischioso del mercato).

Potenziale portafoglio Top Analisti a 6-12 mesi+6,9% (3,9% target medio analisti +3,0% dividendo medio) secondo le valutazioni medie di 11 analisti internazionali, con un rating medio dei titoli pari a BUY (2), in una scala da 1 Strong Buy a 5 Sell.

Movimenti di oggi per il portafoglio Top Analisti:

Vendite: PASSA AL LIVELLO 2

Nuovi acquisti: utilizziamo parte della liquidità disponibile in portafoglio, derivante dagli ultimi dividendi incassati, e acquistiamo PASSA AL LIVELLO 2. Il nuovo acquisto di oggi dovrebbe generare da subito 50 dollari annui di rendita aggiuntiva per il portafoglio. Segue analisi dettagliata del titolo.

Il leader mondiale delle farmacie a sconto - Una società a dividendo con forti potenziali di crescita per tutte le fasi del mercato

Peter Lynch, il famoso gestore di Fidelity noto per le sue performance record in borsa, aveva una regola: "Invest in what you know" ovvero investi in ciò che conosci. Secondo Lynch, per avere successo bisogna investire su business che si conoscono bene, acquistandoli ai prezzi giusti. Sicuramente il consumo di farmaci è uno di quei settori che risponde a questi parametri ed offre le potenzialità più elevate nel medio-lungo termine. Il progressivo invecchiamento della popolazione porterà inevitabilmente ad una maggiore utilizzo di farmaci nei prossimi anni, indipendentemente dalle periodiche fasi di recessione economica. Nel caso di possibili rallentamenti economici, si potrà rinunciare a qualche bene di consumo, ma non si taglierà sicuramente il budget di spesa per la propria salute. Questa società è uno dei colossi della vendita di farmaci nel grande mercato americano, con ricavi annui per 270 miliardi di dollari e performance record in borsa dal 1972 ad oggi. Nonostante i forti progressi, negli ultimi anni il titolo ha sofferto in borsa a causa dell'ingresso di nuovi competitor sul mercato e conseguente contrazione generale dei margini. Su queste basi, il titolo quota ancora a livelli inferiori di quasi il 25% rispetto ai massimi toccati 5 anni fa. Le attuali quotazioni di borsa, in controtendenza rispetto alle crescite record di Wall Street degli ultimi anni, stanno creando una interessante opportunità di investimento a prezzi scontati su questa azienda leader operante in un settore strategico sul quale vogliamo puntare per i prossimi anni.

Descrizione del business: Fondata nel 1963 ed oltre 210.000 dipendenti, questa società gestisce un network di oltre 10.000 farmacie negli Stati Uniti e vende farmaci soggetti a prescrizione medica e prodotti generici, come farmaci da banco, prodotti di bellezza, cosmetici e prodotti per la cura personale, oltre a fornire servizi di assistenza sanitaria attraverso un servizio di cliniche mediche specializzate. Recentemente l'azienda ha lanciato un nuovo format di negozio, interamente riservato alla salute. Una parte della superficie di queste nuove farmacie è dedicata alla vendita dei farmaci con prescrizione, ed una parte estesa è riservata ai trattamenti sanitari, come prodotti per il benessere e cure personalizzate. I farmacisti inoltre effettuano chiamate regolari e consultazioni di persona con alcuni pazienti per aiutarli a rimanere in linea con i loro piani di prescrizione di farmaci. In aggiunta, l'azienda distribuisce piani assicurativi di coperture mediche e sanitarie.

martedì 4 maggio 2021

Dieci società ad elevato rendimento con rating BUY ed oltre 40 anni consecutivi di crescite dei dividendi


Portafoglio Top Dividend - Costruire una rendita mensile crescente investendo in un paniere composto da 10 aziende internazionali ad elevato dividendo, con una media di oltre 40 anni consecutivi di aumenti delle distribuzioni. Approfittando del buon momento di mercato, effettueremo oggi alcune importanti variazioni nella composizione del portafoglio, con tre vendite e tre nuovi acquisti di società che offrono forti potenziali di crescita per i prossimi anni.

Dopo l'aggiornamento di martedì scorso dei portafogli Top Analisti e ETF Italia, il report di oggi è interamente dedicato al portafoglio Top Dividend, il nostro modello composto in maniera costante da dieci società internazionali leader per dividendo. Questo portafoglio, si propone di generare una rendita crescente, investendo in un paniere di aziende caratterizzate da lunghi track record di aumenti dei dividendi, con un minimo di almeno 25 anni consecutivi di crescite. Su un totale di 8.589 aziende quotate attualmente a Wall Street, solamente 141 società, superano attualmente questo importante parametro di selezione. In sintesi, meno di 2 aziende ogni 100 sono state capaci di aumentare i dividendi ogni anno, indipendentemente dall'andamento dei cicli economici, recessioni e temporanee fasi di debolezza. I dividendi sono denaro contante che le società distribuiscono ogni trimestre ai propri azionisti. Per mantenere trend di aumenti costanti, sono necessari bilanci solidi, supportati da business consolidati e lunghi track record di crescite di utili e ricavi. Senza questi requisiti fondamentali, risulta difficile per le società sostenere aumenti delle distribuzioni per periodi più prolungati, e di fatto la crescita del dividendo costituisce un indicatore di solidità finanziaria di una impresa. Di conseguenza, questa ristretta elite di titoli, ha premiato gli investitori con performance superiori e una volatilità più contenuta rispetto agli indici di borsa. All'interno di questo gruppo, Top Dividend seleziona solamente quelle società con i dividendi più elevati, con una revisione mensile della composizione. Attualmente, i dieci titoli del portafoglio, superano ampiamente il parametro, con una media di oltre 40 anni di aumenti dei dividendi.

Da inizio 2021, questo portafoglio ha messo a segno una crescita record, con un guadagno pari a +16,5%, contro +11,5% dell'indice S&P500. In termini monetari, il portafoglio è passato da 72.739 dollari del 1 gennaio 2021, a 84.665 dollari di venerdì scorso, con un incremento di 11.925 dollari (vedi grafico sotto).

Top Dividend - Performance 2021

3

Entriamo ora nel dettaglio delle performance. Il foglio Excel sotto evidenzia i risultati dei 10 titoli del portafoglio ordinati per guadagno totale (capital gain + dividendi incassati) dal 01/01/2021.

Portafoglio Top Dividend - Dettagli Performance 2021

(per visualizzare tutti i nomi dei titoli PASSA AL LIVELLO 2)

4

La colonna in giallo evidenzia i dividendi incassati, al netto delle ritenute fiscali. Complessivamente, abbiamo percepito un totale di 785.62 dollari, con una media di 196,40 dollari al mese. Come si evidenzia, al primo posto troviamo Federal Realty Investment Trust, quotato sul Nyse con simbolo FRT, con un rialzo di +34,7%, pari ad un incremento di 2672,92 dollari per la nostra posizione, comprensivo di 122,68 dollari di dividendi incassati nel 2021. Questo rialzo porta il guadagno complessivo sul titolo a +49,6% dal 7 aprile dello scorso anno, data del nostro primo inserimento il portafoglio.

Al secondo posto troviamo Walgreens Boots Alliance, Inc, quotata sul Nasdaq con simbolo WBA, con un rialzo di +34,1%, pari ad un incremento di 2486,58 dollari per la nostra posizione, comprensivo di 54,10 dollari di dividendi incassati nel trimestre. Fondata nel 1901 ed oltre 400.000 dipendenti, questa multinazionale gestisce un network globale di oltre 20.000 farmacie nel mondo in 25 paesi, situate tra Stati Uniti, Irlanda, Norvegia, Svezia, Olanda, Regno Unito, Italia e in Cina, uno dei mercati più promettenti a livello globale, dove la società gestisce la più grande rete di farmacie, con circa 5.000 punti vendita. La divisione europea di questa azienda, con 350 centri di distribuzione in 19 paesi, è uno dei più grossi distributori farmaceutici e fornisce medicinali, altri prodotti sanitari e servizi a oltre 110.000 farmacie, medici, centri sanitari e ospedali. Il settore dei farmaci è uno dei business più difensivi, capace di generare ricavi anche durante le fasi di recessione o rallentamento economico. Dal 30 giugno 1972 ad oggi il titolo ha messo a segno risultati record, con un rendimento complessivo pari a +34.742% (fonte Morningstar).

5

Nonostante i brillanti risultati ottenuti, il titolo quota attualmente ad un livello inferiore di oltre il 45% rispetto ai massimi toccati a luglio di sei anni fa, confermando la sottovalutazione di questa società. La società ha incrementato il suo dividendo ogni anno negli ultimi 45 anni. Il dividendo attuale è pari al 3,5% annuo, corrisposto in quattro rate trimestrali. Storicamente, il dividendo si è mosso da un minimo di 0,7% nei periodi di sopravvalutazione dei titolo ad un massimo di 2,8% nei periodi di maggiore sottovalutazione del titolo. Per ritornare in area di sottovalutazione, il titolo dovrebbe crescere di oltre il 100% dai valori attuali. Per questa ragione, riconfermiamo il rating BUY sulla società.

Su queste basi, proseguiamo con la nostra metodologia, basata sui dividendi e sui fondamentali, con una rigida selezione di un ristretto numero di società internazionali sottovalutate, caratterizzate da business consolidati e crescite pluriennali di utili e ricavi, potenzialmente capaci di generare rendite superiori nel lungo termine, con qualsiasi andamento di mercato. L'investimento in società a crescite dei dividendi è una maratona, che genera risultati superiori negli anni, sfruttando il potente effetto dell'interesse composto. Albert Einstein definiva l'interesse composto come l'ottava meraviglia del mondo, affermando: “Chi lo capisce guadagna, chi non lo capisce paga”. Con un rendimento del 15% anno, un capitale raddoppia ogni cinque anni e quadruplica ogni dieci anni, creando quello che molti definiscono come l'effetto palla di neve. Se prendiamo una piccola palla di neve (dividendi) e la facciamo rotolare giù da una montagna, questa accumulerà progressivamente altra neve diventando sempre più grande fino ad assumere dimensioni enormi (effetto composto).